BRUXELLES – Lo scorso gennaio 2015 è stato costituito a Bruxelles il nuovo circolo Nuova Emigrazione che aderisce alla rete Filef – Federazione Italiana Lavoratori Emigrati e Famiglie.

Negli ultimi anni – è detto in una nota – i fondatori di questa nuova associazione hanno lavorato, ognuno nei rispettivi ambiti associativi, interessandosi dei problemi della nuova emigrazione e dei suoi rapporti con l’emigrazione meno recente.

Abbiamo deciso, insieme, di riunire le nostre esperienze all’interno di un circolo Filef per cercare di apportare in maniera più organica e sistematica il nostro contributo sui temi della nuova emigrazione.

Ci ritroviamo pienamente nello spirito e negli obiettivi della Filef e siamo convinti che l’emigrazione italiana debba tornare ad occuparsi, senza deleghe, dei problemi che vive, proponendo delle soluzioni, unitarie e mai corporative, nell’ambito della realtà complessa delle società estere in cui vivono.

Intendiamo focalizzare il nostro lavoro prioritariamente: 1) nel generare una conoscenza approfondita della nuova emigrazione e gettare una luce sui rapporti e sulle similitudini con l’emigrazione meno recente; 2) nel promuovere l’integrazione sociale e politica della nuova emigrazione e dei cittadini italiani di terza e quarta generazione in Belgio; 3) nell’informare i nostri cittadini, cercando di non far perdere i legami con la stampa italiana e creare degli spazi di dibattito sulla stampa belga; 4) nel favorire la tutela giuridica (nel campo sociale e del lavoro) dei diritti dei nostri cittadini in Belgio e in generale delle persone migranti; 5) nel promuovere la conoscenza della cultura italiana, specialmente tra le terze e quarte generazioni di italiani all’estero.

Nei prossimi mesi – così termina il comunicato – si terrà la prima assemblea aperta a tutta la cittadinanza, dove presenteremo in dettaglio il nostro piano di lavoro e dove tutti i cittadini che lo vorranno potranno unirsi al circolo. Per informazioni, contattarci via mail all’indirizzo nuovaemigrazione.[email protected]